terre doria
La terra dove nascono le olive
7 Gennaio 2021
Una scatola parlante
30 Dicembre 2020
parallax background

Come si dice quando si dà vita
nuova a vecchie scatole?
Un progetto in Limited Edition.

 

Cliente         Tenuta Cocci Grifoni
Interventi     Art direction, copywriting, packaging design,
                      photography, motion graphic design
Partner         FlowDigital


Da un lato una scatola di quasi quarant’anni con un
potentissimo valore affettivo, dall’altro la richiesta di
riportarla in vita.
Questa la sfida che ci ha lanciato la cantina Tenuta
Cocci Grifoni. E che noi abbiamo colto

Cosa abbiamo fatto? Abbiamo scelto di dire le cose
come stavano
, creando un ponte tra i valori del
passato e quelli di oggi, tra una scatola e il suo
involucro, tra messaggi nuovi e necessità attuali.


Per la realizzazione di questo progetto ci siamo
costantemente mossi tra le cose che cambiano,
carta compresa, non a caso abbiamo scelto la
cartiera Favini. Sulla cover che avvolge la scatola
abbiamo scelto gli elementi più rappresentativi
dello scatto fotografico originale e messi sotto una
nuova luce
. E poi, per completare il progetto, con
la partecipazione di FlowDigital, abbiamo creato il
necessario per trasportare tutto in ambito web e
social.

La scatola, che era nata per contenere quattro
bottiglie di vino, è diventata il contenitore di un
territorio intero
. Prodotti, servizi ed esperienze, ma
anche relazioni e scelte, tutto insieme e
coerentemente unito per un regalo che è anche un
percorso di conoscenza e consapevolezza.

Come si dice quando si dà vita nuova a vecchie scatole?
Un progetto in Limited Edition.

Cliente         Tenuta Cocci Grifoni
Interventi     Art direction, copywriting, packaging design, photography, motion graphic design
Partner         FlowDigital


Da un lato una scatola di quasi quarant’anni con un potentissimo valore affettivo, dall’altro la richiesta di riportarla in vita. Questa la sfida che ci ha lanciato la cantina Tenuta Cocci Grifoni. E che noi abbiamo colto.

Cosa abbiamo fatto? Abbiamo scelto di dire le cose come stavano, creando un ponte tra i valori del passato e quelli di oggi, tra una scatola e il suo involucro, tra messaggi nuovi e necessità attuali.

Per la realizzazione di questo progetto ci siamo costantemente mossi tra le cose che cambiano, carta compresa, non a caso abbiamo scelto la cartiera Favini. Sulla cover che avvolge la scatola abbiamo scelto gli elementi più rappresentativi dello scatto fotografico originale e messi sotto una nuova luce. E poi, per completare il progetto, con la partecipazione di FlowDigital, abbiamo creato il necessario per trasportare tutto in ambito web e social.



La scatola, che era nata per contenere quattro bottiglie di vino, è diventata il contenitore di un territorio intero. Prodotti, servizi ed esperienze, ma anche relazioni e scelte, tutto insieme e coerentemente unito per un regalo che è anche un percorso di conoscenza e consapevolezza.